Pubblicato in: Formazione, Libero Professionista

Psicologo e nuove tecnologie: indagine in corso!

Pazienti che chiedono appuntamenti via whatsapp.
Sedute su Skype.
Visori per la realtà virtuale.
Programmi per la riabilitazione per bambini ed anziani.
Questo e molto altro: si parla di “futuro” della professione, in realtà è già il presente.

Un presente che ci fa intravedere molte opportunità – anche di lavoro e reddito – ma inevitabilmente ci pone molte domande, etiche, legali, cliniche e di setting.

Eppure nessuno sembra porre in maniera sistematica la questione.

Dall’Ordine Nazionale abbiamo ricevuto delle linee guida che hanno lasciato più punti in sospeso di prima; molto è lasciato alla buona volontà dei singoli psicologi e di qualche società scientifica più lungimirante.

A questo punto mi sembra utile cercare di mettere innanzitutto insieme quante più esperienze possibili, compresi i dubbi, le curiosità, le prospettive, per poi avviare un percorso di condivisione, riflessione e soprattutto sviluppo.

Iniziamo dalla Toscana.
Il questionario è qui 

👉 https://forms.gle/3bUPUSuxi1Qc4Le57 

ti richiederà pochi minuti per la compilazione.

Pubblicato in: ENPAP, Libero Professionista, Politica professionale

Gli psicologi e le stanze che contano

Medici in parlamento: 37

Psicologi in parlamento: 5 (4 alla Camera e 1 al Senato, prevalentemente del Movimento 5Stelle, poi della Lega e di Fratelli d’Italia).

Spesso gli psicologi lamentano la mancanza di rappresentanza “nelle stanze che contano” e la necessità di fare azioni di lobbying per orientare i processi decisionali (ed economici) del Paese.

La nostra numerosità, spesso rappresentata come un limite, può in effetti rappresentare un valore e un interesse che può costituire un peso sulla bilancia di chi si trova a dover decidere le politiche regionali e nazionali.

Certo, a patto di avere presente che le cose non accadono per magia e che bisogna muoversi, tutti.

Che poi qualche risultato magari arriva….

Qualche esempio recente.

Continua a leggere “Gli psicologi e le stanze che contano”

Pubblicato in: Libero Professionista

Inserimento nella graduatoria della specialistica ambulatoriale.

E’ arrivato Gennaio, tempo di agende ma anche tempo di specialistica ambulatoriale.

In questo veloce post alcune informazioni base utili a tutti e poi i link dove scaricare la domanda per i colleghi toscani 😉

  • C’è tempo fino al 31 Gennaio per presentare domanda per l’inserimento nelle graduatorie
  • Le graduatorie sono valide per l’anno 2020
  • E’ possibile essere inseriti in due liste, afferenti alla disciplina Psicologia e alla disciplina Psicoterapia
  • Per entrambe le liste è necessaria la specializzazione in psicoterapia
  • Si può inviare domanda per entrambe le liste, in più regioni e più province.
  • Su ciascuna domanda è necessario apporre bollo da 16 euro Qui i link alle tre USL di area vasta della Toscana:
    📨 Azienda Usl Toscana centro (Pistoia, Prato, Firenze, Empoli): https://goo.gl/6h8qTj
    📨 Azienda Usl Toscana nord ovest (Massa e Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Viareggio): https://goo.gl/jzM74o
    📨 Azienda Usl Toscana sud est (Siena, Arezzo, Grosseto): https://goo.gl/Q8XqWL

 

Se vuoi restare aggiornato sui prossimi articoli e ricevere materiali esclusivi per svolgere al meglio la tua professione, iscriviti alla newsletter 🙂
(leggi qui l’informativa sul trattamento dei tuoi dati)

Pubblicato in: Libero Professionista

Fattura elettronica: facciamo il punto

Articolo secco e asciutto, pochi fronzoli, rispondo alle domande principali sullo spettro che si aggira per l’Italia: LA FATTURA ELETTRONICA.

Soprattutto provo a spiegare nel concreto cosa deve fare uno psicologo da qui alle prossime settimane.

COS’E’ LA FATTURA ELETTRONICA: E’ una fattura in un formato particolare (XML), che contiene tutti gli elementi della classica fattura cartacea, ma che richiede di essere trasmessa elettronicamente attraverso un Sistema di Interscambio (SdI) che controlla il documento fiscale. Di fatto, se hai svolto lavori per la pubblica amministrazione in questi anni, già ti è capitato di utilizzarla. La novità è che il suo utilizzo si estende anche alle prestazioni svolte privatamente.

Continua a leggere “Fattura elettronica: facciamo il punto”