Pubblicato in: Politica professionale, tutela

La laurea in psicologia è inutile: è l’ora della sanatoria.

sanatoria psicologi
…non mi iscrivevo a psicologia.

Sanatoria: il Voldemort della psicologia.

La parola che non si può pronunciare; solo pochi temerari, me compresa, osavano sussurrarla con timore pensando a una certa aria che si sentiva tirare nei corridoi bui e chiusi di certa politica professionale.


Si tratta al momento solo di una proposta,
ma il 24 Marzo il vaso di pandora è stato aperto e finalmente le carte si sono scoperte:
invece di trattare chi fa lo psicologo senza titolo come un abusivo, si propone un “conguaglio”.

Continua a leggere “La laurea in psicologia è inutile: è l’ora della sanatoria.”

Pubblicato in: Riflessioni esistenziali

Gender: posso dire una cosa pure io?

 

11855899_865187723517655_4937485581729356504_n
Faceva brutto mettere la parolaccia nel titolo

Con gioia e letizia apprendo che anche il CNOP sarà presente nel comitato scientifico sulle tematiche LGBT. Il suo compito sarà quello di

…fornire una validazione dei contenuti del Portale LGBT supervisionando e verificando il livello delle attività di ricerca connesse alla redazione dei materiali pubblicati; offrire un supporto specialistico all’implementazione della redazione del portale LGBT; favorire il confronto, lo scambio e la divulgazione delle conoscenze e dei saperi scientifici delle tematiche LGBT.

Sperando di non incappare di nuovo in qualche editoriale de La Croce di Adinolfi, fonte autorevole e certificata secondo il CNOP, si tratta certamente di un riconoscimento importante per le nostre istituzioni e la nostra categoria, e sono sicura che chi si incaricherà di questo compito delicato avrà modo di mettere in evidenza il lavoro che gli psicologi italiani portano avanti quotidianamente sul delicato terreno delle discriminazioni e del bullismo.

E poi, naturalmente, c’è la “questione Gender”.

Continua a leggere “Gender: posso dire una cosa pure io?”