Pubblicato in: Vale la pena

APericena a Firenze: un saluto prima del 2019

 

Stiamo per salutare un anno intenso, ricco di progetti, sfide, risultati, paure.

Per salutarci dolcemente e calorosamente, con AP Toscana abbiamo organizzato a Firenze un’apericena speciale, a base di di caffè latte (anche per gli intolleranti al lattosio), buffet di dolci inzuppabili, pane, marmellate, e poi affettati e formaggi.

L’appuntamento è per Venerdì 14 Dicembre alle ore 20 alla Pasticceria Dolci Pensieri (Via del Ponte alle Riffe 26 – Firenze).

Puoi prenotarti qui:  https://goo.gl/rJwtKN

Non si accettano maglioni 😉

(quota di partecipazione 10 euro).

 

Annunci
Pubblicato in: Libero Professionista

Fattura elettronica: facciamo il punto

Articolo secco e asciutto, pochi fronzoli, rispondo alle domande principali sullo spettro che si aggira per l’Italia: LA FATTURA ELETTRONICA.

Soprattutto provo a spiegare nel concreto cosa deve fare uno psicologo da qui alle prossime settimane.

COS’E’ LA FATTURA ELETTRONICA: E’ una fattura in un formato particolare (XML), che contiene tutti gli elementi della classica fattura cartacea, ma che richiede di essere trasmessa elettronicamente attraverso un Sistema di Interscambio (SdI) che controlla il documento fiscale. Di fatto, se hai svolto lavori per la pubblica amministrazione in questi anni, già ti è capitato di utilizzarla. La novità è che il suo utilizzo si estende anche alle prestazioni svolte privatamente.

Continua a leggere “Fattura elettronica: facciamo il punto”

Pubblicato in: tutela

La normazione dei counselor: il risveglio delle (in)coscienze

Neanche in una puntata di Black Mirror avrei pensato si arrivasse a tanto, ossia a questa specie di televoto per decidere se proseguire o meno sulla normazione della figura di Counselor attraverso il Tavolo UNI.

Io sono sconcertata, come credo in tanti in questi giorni, ma questo è, e mi tocca pure fare un allarmato invito al voto, perché la situazione non è seria, ma rischia di essere gravissima.

Si vota compilando il form a questo link http://bit.ly/counselor-no ,

con la raccomandazione di diffonderlo a colleghi, studenti, conoscenti.

Ma tutto questo si sarebbe dovuto evitare.

Si sarebbe POTUTO EVITARE.

E sarebbe stato compito degli Ordini e del CNOP evitarlo, spingendo affinché, così come era stato in passato per il counseling relazionale, si bloccasse qualsiasi tentativo di normazione sui counselor.

Non solo perché gli Ordini rappresentano 100mila professionisti riconosciuti dalla legge nel loro percorso di formazione ed eventuale specializzazione, ma perché stiamo parlando di un aspetto tutelato dalla Costituzione italiana: la salute del cittadino.

Continua a leggere “La normazione dei counselor: il risveglio delle (in)coscienze”

Pubblicato in: Politica professionale, tutela

CNOP e counselor: siamo tutti d’accordo?

In questi giorni stiamo leggendo prese di posizione nettissime da parte del CNOP sul tema del counseling. Parole inequivocabili, che fanno davvero ben sperare sull’ormai prossima fine di questa pessima abitudine degli psicologi di formare non psicologi a fare abusivamente la nostra professione.

La tutela, infatti, investe la comunità degli psicologi attraverso l’azione individuale dei singoli professionisti e attraverso l’azione collettiva delle nostre istituzioni, e riguarda un diritto costituzionale: LA SALUTE.

E’ da quasi 15 anni che AltraPsicologia pone il tema della tutela della salute pubblica, i cui aspetti psicologici non possono essere lasciati in mano a persone senza adeguata preparazione. 

In queste ultime settimane, sollecitato da una serie di eventi, abbiamo scoperto che il CNOP ha una posizione netta sulla tutela: i counselor non esistono e il counseling è dello psicologo. 

Sono uscite importantissime: dopo anni di posizioni fumose, dichiarazioni cerchiobottiste di alcuni Presidenti, di ambiguità, finalmente abbiamo sgomberato il campo da qualsiasi dubbio.

Non resta che dar seguito alle parole, anche perché in questi quattro anni le cose non sono mai state così chiare e qualche dubbio a noi più cinici potrebbe restare se dovesse passare troppo tempo tra le parole e le azioni concrete… 

Continua a leggere “CNOP e counselor: siamo tutti d’accordo?”

Pubblicato in: Senza categoria

Aggiornata la policy del blog

Ormai ci siamo: mancano pochi giorni e il GDPR entrerà in vigore.

Comunico ai lettori, vecchi e nuovi, alcuni piccoli aggiornamenti, necessari seppure su questo blog non vengono raccolti in automatico dati di profilazione o dati sensibili.

In fondo agli articoli c’è un modulo di contatti, che ciascun lettore può compilare volontariamente se desidera essere iscritto alla mia newsletter, che ha cadenza per lo più mensile. 

Non si raccolgono altri dati: chi è interessato torna sul blog o riceve la newsletter, chi no, peggio per lui, non sa che si perde 😛

L’informativa completa è leggibile a questo link e in ogni caso il link che rimanda all’informativa è sempre presente nella parte superiore di ogni pagina del sito ed è facilmente visibile e raggiungibile in qualsiasi momento.

E’ possibile cancellarsi dalla banca dati in due modi:

  • cliccando sul bottone per cancellarsi dalla newsletter, che si trova in fondo a ogni newsletter che viene inviata
  • scrivendo una mail a ada.moscarella388@gmail.com
Pubblicato in: Libero Professionista

Come è cambiata la professione? La mia intervista per Hogrefe

Nel numero di questo mese del magazine online di Hogrefe Editore una mia intervista su:
 Come è cambiata la professione negli ultimi anni?
 Le principali difficoltà dei giovani psicologi
 Psicologi e istituzioni
 Psicologia e sviluppi futuri.

La puoi leggere qui: clicca

Per restare aggiornato sugli articoli, i contenuti esclusivi, le iniziative, iscriviti alla newsletter!

Iscrivendomi alla Newsletter acconsento al trattamento ai sensi della legge 6751-96 (tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali) e art. 13 DL. n.196, 30 giugno 2003.