Pubblicato in: Formazione, Libero Professionista

Counseling e psicoterapia online: le nuove linee guida

Le nuove linee guida per le prestazioni psicologiche su Internet, targate 2017, sono all’interno di un più ampio scritto prodotto dalla Commissione Atti Tipici del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi.

Si tratta di poco più di 80 pagine, così divise:

Continua a leggere “Counseling e psicoterapia online: le nuove linee guida”

Pubblicato in: Formazione, Libero Professionista

ECM delle mie brame, chi è il più confuso del reame?

Risultati immagini per gatto di schroedinger
Risolto il paradosso del gatto, resta inevaso quello degli ECM, che per alcuni sono contemporaneamente obbligatori e non obbligatori per tutti gli psicologi.

Questo Dicembre termina il triennio per la raccolta punti i crediti ECM.

Per chi è obbligato a raccoglierli, naturalmente.

Ma chi è obbligato?

Continua a leggere “ECM delle mie brame, chi è il più confuso del reame?”

Pubblicato in: ENPAP, Formazione, Iniziative, Libero Professionista, promozione professionale, Vale la pena

Psicologi: libera professione, associazionismo e imprenditorialità

cop-lucca

Segnalo ai colleghi un bell’appuntamento a LUCCA per il 19 Novembre.

Sarò ospite, insieme a Chiara Santi, del CDA di ENPAP, dell’Associazione A.C.C.A. Lucca Onlus e della rete Psivernet per un convegno sulla libera professione, l’associazionismo e l’imprenditoria.

Parleremo di strumenti e strategie concrete per tutti gli psicologi che si trovano a sviluppare il proprio progetto professionale e/o imprenditoriale.

Evento gratuito!
Clicca qui per le prenotazioni

Info & contatti: pamasca@tin.it

PROGRAMMA

lucca-def

Pubblicato in: Esame di stato (Eds), Formazione, promozione professionale, Tirocinio

Tirocinio post-lauream: quali diritti, quali doveri?

10615522_753472678101914_8953216258475266373_n
Fonte: Coordinamento Psicologi Tirocinanti

Il tirocinio post lauream è un momento fondamentale per la crescita professionale del futuro psicologo.
Per questa ragione chi propone semplicemente la sua riduzione a 6 mesi invece degli attuali 12 guarda il dito e non la luna. Ciò su cui bisogna insistere è la qualità della formazione cui abbiamo diritto e che dobbiamo pretendere, prima ancora che la quantità. 

Se una cosa non funziona per 12 mesi, non si capisce come possa funzionare per 6.

Ma poi è così vero che questo tirocinio post laurea non funziona?

Continua a leggere “Tirocinio post-lauream: quali diritti, quali doveri?”