Pubblicato in: Riflessioni esistenziali

Il post di cui non interessa niente a nessuno

Anticipo la reazione del lettore coraggioso giunto alla fine dell’articolo

Un anno fa di questi tempi si metteva in moto la macchina organizzativa per le elezioni ordinistiche.

Fino a quel momento non ci avevo pensato seriamente.

Anzi, ricordo precisamente una mattina a scuola di specializzazione qualche anno fa in cui con assoluta certezza affermavo che io non ero fatta proprio per la politica.

Era il 2010.

In verità tuttora ogni tanto me lo dico.

In particolare lo dico a Luca Pezzullo, il più bello tra tutti noi. Gli dico

Luca, secondo me io non sono fatta per queste cose!

Lui scuote i boccoli biondi e mi risponde con frasi dal significato criptico

Porti tu il lievito madre?

L’anno scorso, di questi tempi, ero molto spaventata.

Non dalle elezioni, ovviamente, ma dai cambiamenti nella mia vita che uno dietro l’altro avrebbero cambiato totalmente il mio mondo.

Anzi, uno psicologo potrebbe tranquillamente pensare che la politica è stato per me un ottimo “diversivo”

Ma tanto qui non ci sono psicologi che leggono.

Continua a leggere “Il post di cui non interessa niente a nessuno”