Pubblicato in: Formazione, Libero Professionista

Psicologo e nuove tecnologie: indagine in corso!

Pazienti che chiedono appuntamenti via whatsapp.
Sedute su Skype.
Visori per la realtà virtuale.
Programmi per la riabilitazione per bambini ed anziani.
Questo e molto altro: si parla di “futuro” della professione, in realtà è già il presente.

Un presente che ci fa intravedere molte opportunità – anche di lavoro e reddito – ma inevitabilmente ci pone molte domande, etiche, legali, cliniche e di setting.

Eppure nessuno sembra porre in maniera sistematica la questione.

Dall’Ordine Nazionale abbiamo ricevuto delle linee guida che hanno lasciato più punti in sospeso di prima; molto è lasciato alla buona volontà dei singoli psicologi e di qualche società scientifica più lungimirante.

A questo punto mi sembra utile cercare di mettere innanzitutto insieme quante più esperienze possibili, compresi i dubbi, le curiosità, le prospettive, per poi avviare un percorso di condivisione, riflessione e soprattutto sviluppo.

Iniziamo dalla Toscana.
Il questionario è qui 

👉 https://forms.gle/3bUPUSuxi1Qc4Le57 

ti richiederà pochi minuti per la compilazione.

Annunci
Pubblicato in: Iniziative

[EVENTO] Roma: Disegna il tuo futuro

Come si costruisce l’identità professionale?

Come si mantiene nel tempo la libera professione?

Come si sopravvive al mondo del mercato? 

Il lavoro sarà come lo immagino?

Queste sono solo alcune delle domande a cui proveremo a dare una risposta il 2 Giugno a Roma, al Festival della Psicologia.

Ci sarò io, Marco Vitiello, Valeria Locati, Cinzia Caporale e pure un illustratore, Francesco Caporale.

L’appuntamento è alle 10,30 al Teatro India.

Il Festival della Psicologia del Lazio è aperto a tutti, perciò conviene prenotarsi per saltare la fila! http://bit.ly/2LPIK1I

Pubblicato in: Iniziative

[FORMAZIONE] Il primo corso in Italia sull’intervento psicologico online

 

A Milano, dal 17 al 21 Giugno l’Università eCampus organizza il primo corso completo in Italia sull’intervento psicologico online.

E’ un corso intensivo, di 5 giorni, rivolto a psicologi, psicoterapeuti, studenti e laureati magistrali in psicologia.

Tra i docenti ci sono io, che mi occuperò in particolare di tutta la parte dedicata alla consulenza clinica e alla psicoterapia, e altri colleghi, tra i principali in Italia che si occupano di nuove tecnologie e psicologia.

Ambiziosi gli obiettivi formativi: 

  • Illustrare l’attualità della richiesta e dell’offerta di aiuto psicologico attraverso le nuove tecnologie.
  • Le applicazioni tecnologiche di aiuto psicologico-clinico a distanza (il web 2.0, gli smartphone, le apps, la chat, la video-conferenza, facebook, etc…)
  • I modelli teorici e gli strumenti pratici per avviare una consulenza psicologico-clinica online (le tipologie di richiesta d’aiuto, il setting online, le regole di ingaggio, le aree da indagare nel primo colloquio online, tc.).
  • Strategie per la conduzione del colloquio psicologico-clinico online (la relazione terapeutica nella consultazione online e le tecniche di comunicazione mediata)
  • La regolamentazione nazionale ed internazionale sull’erogazione di servizi psicologici a distanza (la privacy e le raccomandazioni del CNOP-Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi; le linee guida dell’APA-American Psychological Association dell’ATA- American Telemedicine Association)
  • Illustrare l’impiego delle nuove tecnologie della comunicazione nell’attività di auto-promozione dello psicologo e dello psicoterapeuta (web-marketing)
  • Fornire i modelli teorici e gli strumenti operativi per l’ideazione e l’implementazione di ricerche psicologiche online (indagini) e di studi empirici sull’efficacia, l’efficienza e i meccanismi d’azione (il processo) degli interventi psicologico-clinici online.

 Info su programma & costi: http://bit.ly/2JnN3iF
 Per la preiscrizione: http://bit.ly/2HCMwGa

Pubblicato in: ENPAP, Libero Professionista, Politica professionale

Gli psicologi e le stanze che contano

Medici in parlamento: 37

Psicologi in parlamento: 5 (4 alla Camera e 1 al Senato, prevalentemente del Movimento 5Stelle, poi della Lega e di Fratelli d’Italia).

Spesso gli psicologi lamentano la mancanza di rappresentanza “nelle stanze che contano” e la necessità di fare azioni di lobbying per orientare i processi decisionali (ed economici) del Paese.

La nostra numerosità, spesso rappresentata come un limite, può in effetti rappresentare un valore e un interesse che può costituire un peso sulla bilancia di chi si trova a dover decidere le politiche regionali e nazionali.

Certo, a patto di avere presente che le cose non accadono per magia e che bisogna muoversi, tutti.

Che poi qualche risultato magari arriva….

Qualche esempio recente.

Continua a leggere “Gli psicologi e le stanze che contano”

Pubblicato in: Politica, Riflessioni esistenziali

Congresso di Verona: Ecce CNOP!

“Mi si nota di meno se scrivo una nota e me ne sto in disparte o se non scrivo proprio?”

In una sorta di sindrome di Ecce Bombo al contrario, alla fine sul congresso sulle famiglie di Verona il CNOP ci regala un topolino senza infamia e senza lode.

Ma in fondo c’è quasi da fare un sospiro di sollievo…

Continua a leggere “Congresso di Verona: Ecce CNOP!”