Pubblicato in: Riflessioni esistenziali, tutela, Vale la pena

Terremoto: contro il business della psiche.

aquila

Eh no, io non ridevo quel 6 aprile: stavo fortunatamente nel mio letto dopo essermi lasciata L’Aquila alle spalle 5 ore prima.
Dormivo e il letto ballò sulle sue ruotine incassate sotto il mobile a ponte.
Ma ero stanchissima per quel week end di studio e il viaggio, così tornai rapidamente ad assopirmi.
E’ cronaca che mentre io facevo queste cose, qualcun altro nel suo letto rideva: erano quelli che si fregavano le mani sul business della ricostruzione.

Ora, con il terremoto del centro Italia, stiamo rivivendo molte delle scene di quei giorni abruzzesi: le macerie, i funerali, l’eroismo nei soccorsi, cui si accompagnano – ancor più amplificate dai social – la necrofilia alla Vespa (per citare una scritta su un muro all’Aquila) e i vari webeti e le loro teorie del complotto e le loro occasioni mai perse per strumentalizzare questo o quel fatto.
E poi, il business: se è troppo presto per coinvolgere le case fatte di mura di pietra, sembra questo il momento per coinvolgere le case dell’anima.
Mentre gli psicologi/educatori/medici, ecc delle varie associazioni di protezione civile sono lì a farsi il mazzo – con volontà, dedizione e discrezione – alcuni figuri, dal comodo della propria poltrona allo studio o con la bella libreria alle spalle, non perdono l’occasione di autopromuovere se stessi, il proprio libro, il proprio rimedio, farmacologico, pseudofarmacologico, pseudopsicologico: insomma il proprio business. Anche politico.
Visto che chi in questo momento ha perso tutto non ha la forza né tantomeno la priorità di occuparsi di queste questioni di bassa lega, almeno noi – società civile – vediamo di non alimentarle ulteriormente.

https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fpiccinini.nicola%2Fposts%2F10208081975503373&width=500

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...